Arts studio

La nostra storia

L’avventura della scuola Arts Studio inizia ufficialmente il 28 ottobre 1995, grazie all’esperienza e alla passione della sua direttrice Rita Pavanello che dopo 13 anni di carriera come ballerina professionista e insegnante di danza a Milano e a Verona, decide di tornare nella sua città natale ed aprire la sua scuola.

Attilio Barbieri ne è stato non solo il primo finanziatore, ma soprattutto colui che ha materialmente trovato la splendida sede che ancora oggi Arts Studio occupa ed è diventato, negli anni a venire, il “cuore organizzativo” della scuola, il referente di ogni allievo, genitore e maestro.

L’intento della scuola è sempre stato quello di creare un forte team di insegnanti qualificati in varie discipline, per dar modo agli allievi di confrontarsi e di spaziare nello studio di più generi dell’arte dello SPETTACOLO, quindi non solo danza ma teatro, canto, recitazione. Ecco il perché del nome ARTS al plurale.

Nelle sue sale hanno studiato numerosi allievi, alcuni diventati ballerini professionisti come Olivia Lucchini, Natascia Guerra, Roberto Saraceno, Susanna Scoponi, altri rinomati maestri come Nando De Bortoli, Greta Bragantini, Alberto Munarin e la stessa Lucchini, altri rimasti…allievi! Questo è lo spirito dell’Arts Studio, dare a ciascuno il livello di professionalità desiderato senza trascurare il lato divertente...


Arts studio
Cookie

Questo sito web utilizza cookie di terze parti

X - CHIUDI
Questo sito utilizza cookie tecnici anonimi per garantire la navigazione e cookie di terze parti per monitorare il traffico e per offrire servizi aggiuntivi come ad esempio la visualizzazione di video o di sistemi di messaggistica. Senza i cookie di terze parti alcune pagine potrebbero non funzionare correttamente. I cookie di terze parti possono tracciare la tua attività e verranno installati solamente cliccando sul pulsante "Accetta tutti i cookie". Puoi cambiare idea in ogni momento cliccando sul link "Cookie" presente in ogni pagina in basso a sinistra. Cliccando su uno dei due pulsanti dichiari di aver preso visione dell'informativa sulla privacy e di accettarne le condizioni.
Maggiori informazioni